Cantiere poetico, Santarcangelo si anima con video installazioni, spettacoli e una maratona di poesia

La nona edizione del Cantiere Poetico per Santarcangelo si celebra dal 24 al 29 ottobre, esplorando la bellezza dell’errore

Cantiere poetico

La nona edizione del Cantiere Poetico per Santarcangelo si svolgerà dal 24 al 29 ottobre e sarà dedicato alla bellezza dell’errore inteso come possibilità di scoperta e di crescita dell’animo umano.

La rassegna prevede una video installazione, spettacoli, conversazioni di pubblica utilità, presentazioni di libri e letture sceniche, laboratori con i più piccoli e l’immancabile coinvolgimento della comunità di lettori e poeti di Santarcangelo e dintorni per la Chiamata pubblica, una maratona di poesia che si allungherà nella notte di venerdì 27 e sfocerà in una poetry slam a cura di VividiVersi.

Fabio Biondi, direttore artistico, e la sindaca Alice Parma

Dal 2015, la Città di Santarcangelo ha scelto di costruire un progetto culturale per riflettere sulla cultura della poesia che da molti decenni ne caratterizza la vita artistica e quotidiana.

Cantiere Poetico per Santarcangelo è un progetto dell’Amministrazione comunale, promosso e sostenuto da Fondazione Culture Santarcangelo (FoCuS), Regione Emilia-Romagna e associazione Culturale L’Arboreto, in collaborazione con Santarcangelo Festival, Pro Loco, Città Viva, Casa di Gesso / Crescere a teatro, Gruppo Maggioli e Vallecchi Firenze.

A inaugurare l’edizione sarà la video installazione in anteprima nazionale di Azzurra D’Agostino, Emerald. Un poemetto sullo sparire, aperta dal 24 al 26 ottobre al Palazzo della Poesia. Per assistere alla video installazione la prenotazione è obbligatoria per massimo 10 spettatori alla volta, a partire dai 14 anni.

Grande attesa per lo spettacolo di Roberto Mercadini, “Se fossi la tua ombra mi allungherei a mezzogiorno. Storia perfetta dell’errore”, in programma domenica 29 ottobre alle ore 21.30 presso il Supercinema.

Cantiere poetico
Roberto Mercadini

Tra le partecipazioni più attese quella di Teatro la Ribalta – Accademia Arte della Diversità con Otello Circus (martedì 24 ottobre, ore 21.30 – Teatro Il Lavatoio), e poi Francesco Niccolini e Luigi D’Elia con uno spettacolo in anteprima nazionale, “Caravaggio. Di chiaro e di scuro”, con la regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi (giovedì 26 ottobre, ore 21.30 – Teatro Il Lavatoio) e infine la Compagnia della Fortezza con il concerto spettacolo “Il figlio della tempesta. Musiche, parole e immagini dalla Fortezza” (sabato 28 ottobre, ore 21.30 – Teatro Il Lavatoio)

Cantiere poetico
Luigi D’Elia – Foto Matteo Groppo

Sorpresa in Piazza Ganganelli per le azioni di danza urbana Urban Suite. Dentro stanze a cielo aperto a cura di Club Alieno | Cuore 21 in programma sabato 28 ottobre alle ore 11.00 e alle ore 12.00.

Diverse e variegate le presentazioni di libri e le letture sceniche in Biblioteca Comunale A. Baldini tra cui Ida Travi e la sua Monodia della voce grembiule. La serie poetica dei Tolki, i parlanti (giovedì 26, ore 18), Gianluigi Gherzi e Cristiano Sormani Valli con le loro ultime raccolte poetiche (venerdì 27, ore 18), Silvia Bre, terza classificata al Premio Strega Poesia 2023, e Beatrice Zerbini (sabato 28 ottobre, ore 18), Armando Punzo, Leone alla carriera alla Biennale Teatro di Venezia 2023, in conversazione con Rossella Menna sul libro Un’idea più grande di me (domenica 29 ottobre, ore 12), Michel Simonet, lo spazzino poeta, con il libro Lo spazzino e la rosa (domenica 29 ottobre, ore 17.30), Roberta Castoldi che leggerà poesie tratte dal suo ultimo libro La formula dell’orizzonte (domenica 29 ottobre, ore 19).

E, non da ultimo, al Teatro Il Lavatoio i bambini e le bambine della Scuola Primaria di Santarcangelo leggeranno i loro racconti sull’errore più felice, Sbagliando s’impara. Il mio errore più felice (venerdì 27, ore 8.30 e 11).

Nella Sala Consiliare dell’Amministrazione comunale si terranno interessanti conversazioni di pubblica utilità dove intellettuali, scrittori e giornalisti si confronteranno sulle possibili relazioni fra passioni e errori.

Alice Parma, sindaca di Santarcangelo e Annalisa Teodorani, sindaca di Santarcangelo Città della Poesia, vi parteciperanno per raccontare le loro relazioni con le passioni e gli errori, cittadini e comunità, politica e poesia. Alice Parma parteciperà a tutte e tre le Conversazioni. A lei il compito di un breve prologo di apertura, prima di lasciare la parola a Gigi Riva che curerà la Conversazione con Piero Martin e Marino Sinibaldi (mercoledì 25 ottobre, ore 21.30) e quella con Ilvo Diamanti e Nando Pagnoncelli (domenica 29 ottobre, ore 16). Sabato 28 ottobre alle ore 16 lascerà invece la parola a Vera Bessone che curerà la Conversazione con Sara Zambotti e Davide Cerullo.

Annalisa Teodorani parteciperà solo alla Conversazione di mercoledì 25: al termine dei dialoghi fra Gigi Riva, Piero Martin e Marino Sinibaldi, chiuderà la serata con un breve racconto sulle passioni degli errori.

Sul sito del cantiere poetico è disponibile il programma completo della rassegna. A causa del numero limitato di spettatori che gli spazi possono accogliere, è consigliata la prenotazione via mail a iscrizionieprenotazioni@cantierepoetico.org oppure ai numeri 0541.624003 / 333.3474242.

Rispondi