La giornata al mare si trasforma in tragedia: accusa malore e muore mentre fa il bagno

Rapido intervento di soccorso, tentativi vanificati di rianimare l’uomo

Una giornata al mare si è trasformata in una tragedia quando un uomo di ottant’anni ha perso la vita nel pomeriggio di venerdì 11 agosto. L’incidente si è verificato all’altezza del Bagno 95 a Rimini.

Poco dopo essere entrato in acqua, l’uomo ha improvvisamente accusato un malore a poca distanza dalla riva. Il personale di salvataggio in spiaggia ha prontamente rilevato la situazione di massima gravità e si è mobilitato immediatamente per soccorrere il bagnante. Non appena è stato riportato a riva, sono state avviate le manovre di rianimazione, ma purtroppo ogni sforzo è stato vano.

I soccorsi sono stati ulteriormente rafforzati dall’arrivo tempestivo dell’ambulanza del servizio sanitario 118, con un’unità di automedica a bordo. Nonostante gli sforzi congiunti dei soccorritori, è stato possibile soltanto constatare il decesso dell’uomo.

Sul luogo dell’incidente si sono recati anche i Carabinieri, che hanno avviato una preliminare indagine. Poco dopo sono arrivati anche gli uomini della Guardia Costiera per determinare le eventuali circostanze che hanno portato al decesso dell’uomo

Rispondi